Skip Navigation
 

Staff

Carmelita Della Penna

Laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti; borsista C.N.R dal 1976 al 1981. Nel 1981 diventa Ricercatore di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dello stesso Ateneo conservando questa titolarità fino al 2003. In questi anni le vengono affidati, inoltre, nella stessa Facoltà gli insegnamenti di Storia del Mezzogiorno dal 1992 a tutt’oggi, quello di Storia Contemporanea nel 1997-98, l’insegnamento di Storia Sociale nel 2001-2002. Nel 2003 vince il concorso come Professore Associato di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Scienze Sociali dell’Ateneo “d’Annunzio” ed è perciò titolare degli insegnamenti di Storia Contemporanea presso il C.d.L di Sociologia, di Storia Socale presso il C.d.L di Servizio Sociale e di Storia Contemporanea e dell’Informazione presso il C.d.L Specialistica di Organizzazione e Relazioni sociali. E' incaricata, dal 1999 a tutt’oggi, nei corsi SSIS come docente titolare del corso di Storia Contemporanea.



Ha pubblicato svariati saggi, interventi e volumi monografici tra cui: Il processo di privatizzazione delle terre nel Mezzogiorno (secoli XVIII- XIX), Roma 1981; Clero e Popolo nella Diocesi teatina dopo l’unificazione nazionale, Chieti 1987; La stampa socialista nell’Abruzzo citeriore nel periodo precedente l’affermazione del regime, Roma 1989; Aspetti della vita sociale ed economica dell’Abruzzo marittimo nella statistica murattiana, Chieti 1990; La stampa abruzzese di informazione nell’età giolittana, Roma 1999; Nicola Castagna, uno storico abruzzese di fronte alla storia meridionale, Napoli 2001; L’occupazione francese in Abruzzo (1806-1815), Pescara 2002; L’istruzione classica in Abruzzo in età liberale (1861-1900), Villamagna (Ch) 2003; Il problema demaniale dopo l’Unità, Reggio Calabria 2004; Gerardo Berenga. Un notabile meridionale nell’Italia liberale, Galatina (Le) 2006.

 
 
« Torna indietro|stampa